Rigenerare i capelli dopo l’estate e dopo il mare: 4 semplici trucchi

Sei rientrata dalle vacanze e ti senti al meglio della forma? Riposata, rilassata, abbronzata, felice! C’è solo un neo a scalfire il tuo buonumore, le condizioni e la salute dei tuoi capelli: come rigenerare i capelli dopo l’estate, il mare e il sole?

Li hai esposti per tutto il periodo della vacanza a sole, sale e vento; li hai lavati ogni giorno per liberarli dalla salsedine e dalla sabbia; li hai asciugati con il phon al rientro dalla spiaggia per essere perfetta durante le uscite serali. E adesso?

Tè verde: tutti i suoi segreti e le sue proprietà

Quante varietà di tè conosci? Tante, vero? C’è il tè verde, il tè nero, il tè bianco, quello oolong, il tè giallo, quello fermentato o postfermentato, perfino il tè affumicato. Quello che però forse non sai è che tutte queste varietà derivano dalle foglie di un’unica pianta, e cioè dalla Camelia Sinensis, una pianta legnosa coltivata principalmente in Bangladesh, Cina, India, Sri Lanka, Kenya e Giappone.

6 Infallibili Rimedi Naturali contro il Caldo e l’Afa Estivi

Con il sopraggiungere dell’estate inizia a fare capolino anche il caldo, temibile e spossante avversario durante le notti insonni o le interminabili giornate afose.

Invece di preparare il fido climatizzatore per allagare di aria fredda la tua stanza e trasformarla in una camera criogenica, sarebbe più opportuno seguire alcuni basilari consigli che potranno aiutarti a sfoderare alcuni ottimi rimedi naturali contro il caldo, la sete e il senso di spossatezza che spesso accompagnano la canicola estiva.

Ecco sei infallibili rimedi naturali contro il caldo per affrontare l’afa estiva e riuscire a mantenersi sempre freschi e rilassati oltre i 30 gradi.

Come proteggersi dai raggi solari senza rinunciare all’abbronzatura

Come spiega il Professor Enzo Berardesca, direttore del Dipartimento di Dermatologia Infiammatoria e Immunoinfettivologia dell’Istituto Dermatologico San Galicano di Roma, e nostro consulente storico:

“I raggi solari, se presi in modo inappropriato, sono ritenuti i principali responsabili sia dell’invecchiamento cutaneo che della possibile comparsa di tumori della pelle. Il danno è di tipo cumulativo e si evidenzia dopo i 40-50 anni, a seconda della quantità di sole che si è presa nel corso della vita. Pertanto è molto importante proteggersi fin da bambini con dei prodotti adeguati”.

Ecco perché è fondamentale salvaguardare la propria pelle con prodotti che hanno il giusto fattore di protezione.